Quando ho sentito parlare per la prima volta della pasta monoporzione – cuocendo contemporaneamente sia la pasta che la salsa nello stesso vaso – ero dubbioso. Poi l’ho provato ed i risultati sono stati incredibili. La pasta è stata infatti cucinata correttamente e infusa con tutti i sapori del sugo, e il sugo stesso era ricco e lucido, addensato dall’amido della pasta da cucina e assolutamente delizioso.

ingredienti

  • 200 g di linguine essiccate (o spaghetti)
  • 500 g di passata con cipolla e aglio
  • 1 peperoncino rosso
  • 6 fette di pomodoro essiccato al sole (da un barattolo)
  • 50 g di olive nere snocciolate
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • Manciata di basilico fresco

Metodo

1. Trova una pentola con coperchio grande in cui le linguine si trovano piatte sul fondo, o scatta le linguine a metà per adattarle in un tegame normale. Coprire le linguine con la passata, quindi riempire di nuovo il cartone o il barattolo di passata a metà con acqua (250 ml) e aggiungerlo alla padella. Portalo a ebollizione e riducilo a ebollizione. Continuate a mescolare mentre la pasta si ammorbidisce per assicurarsi che non si attacchi al fondo della padella.

2. Dissetare e affettare finemente il peperoncino, scolare e tritare finemente i pomodori essiccati al sole, dimezzare le olive e scolare i capperi, quindi aggiungere tutti questi ingredienti nella padella, insieme allo zucchero e all’olio d’oliva. Mescolare bene, coprire con il coperchio e cuocere a fuoco medio per 10-11 minuti, mescolando regolarmente, fino a quando la pasta è cotta attraverso.

3. Tritare grossolanamente il basilico. Quando la pasta è cotta, incorporare il basilico e una macinata di pepe nero (non dovrebbe essere necessario alcun sale), quindi servire.

Leave a Reply