Piccante, rinfrescante e semplice da fare!

Per la zuppa:

ingredienti

  • Un po ‘di olio d’oliva
  • 1 cipolla bianca grande – sbucciata e tritata finemente
  • 4 carote grandi – lavate e tritate finemente
  • 2 mele jazz – sbucciate, carotate e tritate finemente
  • 2-3 cucchiai di zenzero fresco sbucciato e tritato finemente
  • 1 cucchiaio di aceto di sidro
  • 2 cucchiaini di curcuma macinata
  • Brodo vegetale da 750ml
  • Sale e pepe per condire

Metodo

  1. Soffriggere delicatamente le cipolle nell’olio d’oliva, a fuoco medio, per qualche minuto fino a quando non iniziano ad ammorbidire, aggiungere l’aglio e continuare a soffriggere per altri 2-3 minuti. Aggiungere le carote, le mele e lo zenzero. Mescolare bene e soffriggere per altri 3-4 minuti. Aggiungere l’aceto poi la curcuma e mescolare bene. Versare il brodo e coprire. Portare a ebollizione e continuare a cuocere a fuoco basso fino a quando le carote non saranno completamente cotte
  2. Togliere dal fuoco e frullare con una consistenza omogenea usando un frullatore a immersione o un robot da cucina. Condire e riscaldare delicatamente. Servire immediatamente con patatine kale sul lato o sbriciolato sulla zuppa.

Per le patatine di kale:

ingredienti

  • Alcune grandi foglie di kale intero
  • Un po ‘di olio extravergine d’oliva
  • Condimento (ad es. Sale, lievito alimentare, aglio in polvere, ecc.)

Metodo

  1. Preriscaldare il forno a circa 140 ° C.
  2. Tagliare il gambo centrale duro lontano dal cavolo lasciando ogni foglia 2 pezzi singoli sottili. Mettere in una teglia e lanciare delicatamente olio d’oliva. Stagione abbastanza generosamente. È importante cercare di tenere le foglie separate mentre cucinano, quindi se necessario dividerli tra 2 vassoi
  3. Mettere i vassoi nel forno per 15 minuti. Quando questo tempo è scaduto, rimuovi e ruota attentamente le foglie. Rimettere in forno per altri 15 minuti. Ora spegni il forno lasciando che il cavolo si raffreddi come fa il forno (questo li aiuta a croppare correttamente). Rimuovere e servire se necessario.

Leave a Reply